Disinstallare SAP

Quando iniziai a lavorare nell’informatica e chiesi cosa fosse SAP, molti scherzando mi risposero “Siamo Appena Partiti” / “Stiamo Ancora Partendo” ed oggi, dopo più di vent’anni da quella domanda, il significato di queste tre lettere non è sostanzialmente cambiato.

Scherzi a parte SAP è il software ERP con la più grande esperienza applicativa, gli installati più grandi e rinomati cui si possa ambire, la presenza capillare in quasi tutto il pianeta. Nel fare qualsiasi considerazione bisogna partire da questa posizione di grande rispetto. Eppure SAP è un mondo tecnologicamente vecchio, che non ha saputo rinnovarsi nel tempo e che, per la sua vastità, forse non è più possibile rinnovare. Chiunque abbia avuto a che farci, anche per una semplice importazione dati, con ABAP oppure IDoc oppure i tool di integrazione, sa quanto complesso e macchinoso sia questo ambiente.

Non è vero inoltre che SAP porti con sé una totale standardizzazione dei processi aziendali, sono infatti più che frequenti cambi partner e progetti avviati male, dopo mesi o peggio anni di analisi e tentativi. Segno che, come sempre, il partner IT può fare “il bello ed il cattivo tempo” di qualsiasi progetto, indipendentemente dal software che si è scelto.

Così a metà del 2015, in un ottica di rinnovamento e velocizzazione dei processi IT, abbiamo deciso con un importante cliente di fare il grande passo verso…  la disinstallazione di SAP! Già un anno prima avevamo avviato con successo su Dynamics NAV i reparti del magazzino e della distribuzione, vero core business dell’azienda, proprio laddove SAP aveva fallito, sostanzialmente perché più lento nell’implementazione di quanto si evolvesse il business. Ci mancava solo più la sostituzione dei moduli FI/CO.

Parliamo di un’azienda complessa con migliaia di dipendenti, una distribuita presenza sul territorio nazionale, centinaia di punti vendita ed un fatturato di oltre 200 M. Complessa anche sul piano della contabilità, con registrazioni che storicamente vengono eseguite in contemporanea su due diversi “tipi di ledger”, uno IT GAAP e l’altro IAS. Il tutto completato da un articolato sistema di contabilità analitica e controllo di gestione.

Grazie a processi ed idee chiare, personale estremamente qualificato ed un reparto IT d’eccellenza, abbiamo portato a termine la missione con successo, in soli 6 mesi di lavoro e con un “giro di chiave” al 1° Gennaio assolutamente indolore.

Dynamics NAV come al solito si è rivelato un prodotto estremamente versatile e di rapidissima implementazione; sebbene oggi Microsoft non lo metta in diretta concorrenza con SAP, puntando sempre di più alla parte bassa del mercato ed in favore del “fratello maggiore” AX, Dynamics NAV opportunamente personalizzato non ha nulla da temere nel confronto.

Ho tenuto un impianto piuttosto standard potenziando però alcune aree:

  • Audit e reason codes
  • Tenuta della contabilità su tipi di ledger multipli
  • Gestione dei conti a partite
  • Gestione dei conti “speciali” (registrazioni C/G riferite a clienti / fornitori)
  • Tesoreria ed integrazione con remote banking
  • Facilities per la gestione di decine di migliaia di cespiti
  • Posting batch per minimizzare le attese dovute alla concorrenza degli utenti
  • Funzionalità intercompany

Dopo il passaggio tutti gli utenti erano soddisfatti, principalmente per la maggiore semplicità ed immediatezza d’uso del sistema. L’integrazione con Office e l’uso intelligente dei filtri di ricerca, consentono di trovare immediatamente le informazioni. È stato finalmente possibile realizzare quelle piccole ma importanti procedure che accelerano il lavoro degli utenti, per coloro che gestiscono centinaia di migliaia di registrazioni ogni anno.

L’obiettivo di questo progetto non era dismettere SAP con la sola finalità di risparmio economico, ma riappropriare anche l’IT aziendale del pieno controllo di un area (quella finance) potendo implementare il sistema, finalmente con tempi allineati a quelli del business. Si è raggiunta una totale semplificazione delle policies IT, uniformando l’ERP al resto dell’infrastruttura e superando le regole, ormai anacronistiche, di SAP. Una sfida di rinnovamento tecnologico che abbiamo vinto e che credo sempre più aziende “ingessate” vorranno percorrere nel prossimo futuro, indipendentemente dalla loro dimensione.

 

Chiama subito per maggiori informazioni +39 0113473770
oppure lasciaci i tuoi recapiti e sarai contattato il prima possibile:



 

Lascia un commento