SQL Tips & Tricks, Log Shipping

Con il Log Shipping di SQL Server è facile implementare un sistema di replica completa ed alta affidabilità dei database. SQL Server infatti tiene traccia di tutte le operazioni di modifica del database in un file di “log”. Questo file viene normalmente “troncato” dal backup periodico (altrimenti crescerebbe all’infinito) ma è possibile utilizzarlo per replicare i dati su un altro server.

Impostando un backup del log ogni 5 minuti ad esempio, SQL Server può mettere in una cartella ed in vari files, tutte le variazioni occorse al database. Trasportando questi file su un altro server ed “applicandoli” si può mantenere allineato un database remoto, come copia identica di quello di partenza, con il solo ritardo dei 5 minuti di intervallo.

Trasportare solo le variazioni, consente di allineare database anche enormi, con il minimo dispendio di banda. Dopo la prima copia iniziale, il resto solitamente sono solo pochi MB.

Per prima cosa è necessario fare un backup completo del database di partenza:

Il backup va trasportato sul server di destinazione e restorato in modalità “standby”:

Nella modalità di standby il database è montato in sola lettura, può essere letto, interrogato con query ma rimane pronto per l’applicazione dei log incrementali che arriveranno.

A questo punto è sufficiente impostare un backup e restore continuo dei log. Poiché i file di backup vengono generati periodicamente e possono accavallarsi durante il tempo di trasporto e ripristino, è bene usare un nome file con data e ora:

I file possono quindi essere restorati sulla destinazione per allineare il database:

Configurando opportunamente i job di SQL Agent è possibile rendere questo processo automatico, verso uno o più server di destinazione, per garantire un alta affidabilità applicativa del database, con il minimo ritardo possibile.

 

Chiama subito per maggiori informazioni +39 0113473770
oppure lasciaci i tuoi recapiti e sarai contattato il prima possibile:



 

 

Lascia un commento