Browse Tag: VMWare

GlusterFS e lo storage replicato diventa semplice

Disporre di uno storage replicato in tempo reale è una possibilità molto importante per garantire la continuità di servizio dei server aziendali. In particolare, se lo storage ospita delle macchine virtuali, sapere che queste sono copiate istantaneamente su due (o più) dispositivi hardware differenti rappresenta una gran sollievo, rispetto a scenari di cosiddetto “disastro”.

Esistono diverse tecnologie software e dispositivi hardware in grado di realizzare automaticamente la replica di uno storage. In passato abbiamo visto, ad esempio, come Synology offra questa possibilità sui NAS di fascia alta; per Linux esiste da tempo il servizio DRBD. Oggi però parleremo di GlusterFS, un software sempre per Linux mantenuto da Red Hat e reso popolare dalla diffusione delle tecnologie di virtualizzazione open-source (OpenStack in primis).

Continue Reading

Lazy o Eager Zeroed?

Quando aggiungiamo un disco ad una macchina virtuale VMware, abbiamo la possibilità di scegliere il tipo di “provisioning”. In modo “thick” lo spazio viene immediatamente allocato, riducendo il datastore delle dimensioni del nuovo disco. In modo “thin” invece lo spazio viene allocato man mano che il disco virtuale cresce, consentendoci di fare del “over-provisioning” ma con il rischio di trovarci il datastore pieno se non monitoriamo la crescita delle VM.

Riguardo la modalità “thick” abbiamo due possibilità: lazy-zeroed ed eager-zeroed. Qual è la differenza?

Continue Reading

Creare un datastore VMware su SD

Le schede SD sono un efficace supporto di boot per i server che ospitano VMware. Poiché l’hypervisor ha una dimensione molto modesta (circa 1 GB) le normali schede SD sono più che sufficienti e, su alcuni server (es. Dell con modulo IDSDM), è possibile anche creare un RAID-1 a protezione del contenuto.

Solitamente le SD servono solo per ESXi e le macchine virtuali risiedono sui datastore locali o remoti (iSCSI / FC). Può tuttavia essere utile sfruttare lo spazio residuo della SD (qualche GB)  per creare un datastore ed ospitare una piccola VM. Questa VM può essere ad esempio un firewall per l’accesso al nodo oppure una SAN software che ricondivide ad altri nodi i dischi locali.

Continue Reading

SAN iSCSI in Gigabit Ethernet

Recentemente un cliente mi ha interessato per la progettazione di una infrastruttura VMWare con storage condiviso. Il vincolo (per ragioni di budget) era la banda verso la SAN iSCSI, limitata al Gigabit Ethernet.

Poiché l’infrastruttura dovrà ospitare un database SQL Server per Dynamics NAV, il cliente era preoccupato del possibile collo di bottiglia determinato dal GbE.

Continue Reading

VMWare e SAN multipath

Un ambiente virtuale con storage condiviso accessibile in multipath, può beneficiare di un significativo aumento di performance configurando le path in round-robin. Nella modalità RR ciascuna path, oltre che fungere da backup in caso di interruzione, viene utilizzata in parallelo, garantendo una banda più ampia verso lo storage.

Continue Reading