Torino, prima città italiana con la rete 5G

La prima città italiana a sperimentare la rete 5G sarà Torino. Secondo un accordo tra TIM spa e il Comune di Torino, entro il 2018 tremila utenti potranno già utilizzare questa rete. “E’ un’importante opportunità per la nostra Città, che vuol essere sempre più territorio aperto all’innovazione. E noi sapremo coglierla” annuncia la sindaca di Torino, Chiara Appendino.

Nel resto d’Europa il lancio della rete 5G è prevista per il 2020, mentre nel resto di Italia per il 2022, due anni, quindi, di ritardo rispetto gli altri Paesi europei.

Cosa cambierà con la rete 5G?

Molte saranno le novità con la rete 5G in grado di migliorare la qualità di vita delle persone e delle imprese; tra le principali troviamo l’assistenza medica a distanza, in questo modo sarà possibile ricevere cure di alto livello da medici specializzati anche se ci si trova dall’altra parte del mondo; con le Smart Car sarà possibile ricevere informazioni e dati in tempo reale, Autostrade dotate di Wi-Fi, semafori capaci di dialogare con gli automobilisti avvertendoli in caso di ingorghi, sistemi che segnalano le infrazioni e veicoli a guida autonoma. Sarà, inoltre, possibile assistere ad un concerto o ad una partita di calcio a distanza e giocare online con effetto presenza utilizzando piattaforme di realtà virtuale.

Molti aspetti positivi ma molti sono scettici.

Sicuramente le idee sono tante ma molti sono scettici a riguardo. La rete 4G si sta sviluppando ora e molti analisti preferirebbero puntare ad un’espansione della rete attuale piuttosto che ad uno stravolgimento totale in modo tale da rientrare così dagli investimenti effettuati fino ad ora. Un altro problema potrebbe essere causato dalle frequenze radio da affidare a questa tecnologia; tempi e costi spettano agli Stati quindi la diffusione della rete 5G potrebbe essere rallentata.

Ma chi sarà il primo operatore telefonico e il primo dispositivo in grado di utilizzare la rete 5G?

Ormai è iniziata una gara a chi è più veloce tra le aziende tecnologiche; la compagnia telefonica KT (Corea del Sud) insieme a Samsung parlano di lanciare il 5G nel 2018 anno delle Olimpiadi invernali, Nokia, invece, ha programmato di lanciare i primi dispositivi 5G nel 2017 anche se il lancio commerciale ufficiale è stato fissato per il 2020.

Non ci resta che aspettare.

Lascia un commento