VMWare e SAN multipath

Un ambiente virtuale con storage condiviso accessibile in multipath, può beneficiare di un significativo aumento di performance configurando le path in round-robin. Nella modalità RR ciascuna path, oltre che fungere da backup in caso di interruzione, viene utilizzata in parallelo, garantendo una banda più ampia verso lo storage.

Tuttavia a standard VMWare configura una soglia di 1000 IOPS per decidere se sfruttare o meno i canali aggiuntivi.

In caso di accesso al disco molto frequente, con piccole letture random (es. database) questo limite può generare un’elevata latenza delle operazioni di I/O con il risultato di avere performance peggiori che non con una singola path in fixed mode.

Per ovviare al problema è sufficiente (da console) abbassare la soglia al minimo, es. a 1 IOPS.

Per prima cosa otteniamo la lista dei device a disposizione, individuando quelli configurati in round-robin:

Ottenuto il nome del device (es. eui.3561663666616536) abbassiamo la soglia:

Uno stress test del disco vi confermerà un sicuro incremento delle prestazioni.

 

Chiama subito per maggiori informazioni +39 0113473770
oppure lasciaci i tuoi recapiti e sarai contattato il prima possibile:



 

Lascia un commento